fbpx
gelato

Il gelato: il re indiscusso dell’estate

Arriva il caldo e si fa spazio il gelato! Amato da grandi e piccini, il gelato è, da sempre, il re indiscusso della calda stagione. C’è però chi è convinto che questa gustosa e fresca leccornia sia un attentato alla linea, un piacere troppo calorico da poter essere assecondato con tranquillità. Ma non è affatto così! Meno calorico di quello che si pensi. Il gelato è un alimento che può essere consumato senza grandi sensi di colpa per la linea, soprattutto se si inserisce all’interno di un regime ben bilanciato.

Si pensi che non è più calorico di un comune frutto: infatti, un gelato alla crema di dimensioni classiche apporta esattamente le stesse calorie di una mela, precisamente 85Kcal; mentre addirittura un gelato alla frutta ne apporta meno, cioè 7Kcal. Questo è il motivo per cui non possiamo neppure ritenere il gelato un sostituto del pasto principale, perché va benissimo come spuntino; uno spuntino che è anche in grado di regalarci una discreta quantità di sali minerali e vitamine.

Il gelato contiene infatti calcio in discreta quantità, un componente che giova allo sviluppo osseo, rendendo questa fresca delizia ottimale a tutte le età; è, poi, ricco di fosforo che stimola l’attività cerebrale, rendendo il gelato prezioso per la pausa lavoro e pausa studio; contiene Vitamina A, in grado promuove il buon funzionamento della vista e di protegge la pelle dal sole, stimolando l’abbronzatura.

Buono ed utile, dunque, il gelato! Se le notizie sinora lette non vi hanno ancora stupiti, sappiate anche che il gelato è meno calorico di un comune snack: un semplice pacchetto di crackers è infatti capace di apportare 100 calorie, superando, quindi, nettamente le calorie di un buon gelato. Possiamo poi sottovalutare l’aspetto psicologico? Se gustare un buon gelato può rendervi felici, lasciatevi pure andare!

Dalla vostra parte anche le ricerche scientifiche: secondo uno studio olandese, il gelato sarebbe infatti un grande alleato del buonumore, in gradi di permettere, quando gustato, di far raggiungere l’86% di felicità.